Paolo M. Gangi ha pubblicato sulla rivista Impiantistica, edita dall'ANIMP (Associazione Nazionale d'Impiantistica Italiana) un articolo su Pemex alla luce dell'attuale scenario geopolitico messicano e, in particolare, del governo di Andrés Manuel López Obrador (AMLO). L'articolo è tratto da Latin America 2B, di proprietà di i2p Consulting.

Cliccate qui per scaricare l'intero articolo in pdf (in inglese).

Cliccate qui per leggere l'articolo sul sito di Latin America 2B (in inglese).

Di seguito gli highlights dell'articolo:

  • At the time of writing, Pemex is the world’s most indebted NOC, owing about US$ 108 billion
  • On 1 July 2018, Mexico finally elected the left-wing candidate AMLO as its new president, with more than 53% of the vote
  • Pemex is, if not on the brink of a financial collapse, sitting on real shaky foundations but, as many commentators have pointed out, there is a common perception that Pemex is ultimately backstopped by the Mexican government
  • Should economic and geopolitical factors excessively weaken AMLO’s government, or even worse derail him, Pemex will lose its strongest protector and a period of uncertainty will open up for the Mexican NOC

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Si prega di cliccare su OK, se ci autorizzate a installare dei cookies sul vostro apparecchio elettronico oppure cliccate su MAGGIORI INFORMAZIONI se volete leggere la nostra cookies policy. Se non prestate il consenso all'installazione dei nostri cookies sul vostro apparecchio, cliccate su RIFIUTA e sarete reindirizzati su un altro sito. Grazie